I serramenti contribuiscono al buon comfort e devono garantire la permeabilità all’aria. La classificazione dei serramenti, in funzione della permeabilità all’aria, avviene secondo la norma UNI EN 12207 che definisce 4 classi. La Classe 4 è quella che identifica un serramento con un’ottima tenuta all’aria e in cui l’assenza di spifferi è quasi totale. In questo modo si impedisce al freddo di entrare e all’aria calda interna di condensare generando muffe. Una buona ermeticità all’aria del serramento assicura anche un buon isolamento termico ed acustico. La tenuta all’aria e al vento sono garantite nei serramenti dalle guarnizioni che vanno applicate in modo continuo lungo tutto il perimetro dei giunti di battuta, che devono essere elastiche e facilmente sostituibili. Perché il sistema finestra funzioni in modo efficiente è importante che il montaggio sia fatto a regola d’arte e che ci sia una regolazione periodica della ferramenta in modo da assicurare che l’anta chiuda bene sul telaio fisso. Eliminare le infiltrazioni di aria significa, dunque, non solo limitare i rumori esterni o evitare i disagi dovuti a spifferi e sostanze che possono causare allergie, ma soprattutto evitare lo spreco di energia

 

HIDROSTAN FACCIATE1

Dowload schede.pdf