NOBILIUM ® THERMALPANEL marchio registrato

3 soluzioni in un unico pannello; isolamento termico,  isolamento acustico e barriera al fuoco

Prodotto marchiato CE con certificati di prova rilasciati da organismo notificato n° 2685 ai sensi del regolamento EU 305/2011.

Tabella Nobilium

 

 

 

 Prova alla fiamma 1 200  Prova alla fiamma 2 200  Prova al calore 200  Prova audio 200  Prova allaacqua 200

 Video

Pova alla fiamma parte 1

 Video

Prova alla fiamma parte 2

 Video

Comportamento a 300° 

 Video

Prova acustica

 Video

Comportamento con l'acqua

 

 

Campi di Applicazione

 

foto forni rev 021 Forni industriali 

I pannelli termo isolanti per impianti termici industriali hanno l'obiettivo di ridurre le perdite di calore.

I pannelli termoisolanti in lana di roccia Nobilium , forniti ,possono essere utilizzati per tutti i tipi di forni. È importante che l’isolante termico sia stabile a temperature elevate e non provochi emissioni di composti organici che possano essere rilasciati nell’ambiente.
I pannelli agugliati sono formati da fibre minerali in lana di basalto senza l’aggiunta di collanti, sono incombustibili in Euroclasse A1 (punto di fusione del materiale superiore a 1.000°C).  secondo le norme europee.
In base alle specifiche richieste dal produttore del forno le dimensioni del prodotto vengono adattate.

Vedi anche Guarnizioni isolanti alte temperature

 

Elettrodomestico

Un elettrodomestico che crea calore va isolato per evitare perdite. In un frigorifero o in un congelatore l’isolamento è necessario per evitare che il calore penetri nelle sezioni refrigeranti. In ogni tipo di elettrodomestico è essenziale che venga utilizzato il migliore isolamento disponibile per un’ottimale efficienza di funzionamento.

I pannelli agugliati sono formati da fibre minerali in lana di basalto senza l’aggiunta di collanti, sono incombustibili in Euroclasse A1 (punto di fusione del materiale superiore a 1.000°C).  secondo le norme europee.
In base alle specifiche richieste dal produttore del forno le dimensioni del prodotto vengono adattate.

Vedi anche Guarnizioni isolanti alte temperature

foto elettrodomestici1

 

                                                                        foto navi1 Navale e Oil&Gas  

Per applicazioni Navale e oil & gas on-shore, mid e downstream, petrolchimiche e chimiche consentono di migliorare drasticamente la sicurezza antincendio, gli assorbimenti ai rumori e ridurre gli sprechi di spazio ed energia ottimizzando l'efficienza del processo. 

Lo spessore ridotto permette l’installazione anche in condizioni estremamente critiche di spazio, semplice da installare e molto robusto dal punto di vista meccanico.

 

Soluzioni per livellamento ponti e insonorizzazione nelle Costruzioni Navali.pdf

 


Automotiv 

he si tratti di trasporto su strada, ferrovia, via aerea o marittima, i nostri prodotti sono utilizzati in aree chiave della progettazione.

Il peso e le prestazioni dei sistemi di isolamento sono di fondamentale importanza. Sia la protezione termica, la protezione antincendio e la fono assorbenza devono necessariamente avere il rapporto prestazione peso e spessore.

 

Vedi anche Guarnizioni isolanti alte temperature

                                                                                                                                                                                                                  foto automotiv1                   

 

 

 

 

IMG 2669 2 1 1

Edifici civili ed industriali

Effettuare un intervento di isolamento termico senza effettuare lavori di muratura; Nobilium thermalpanel e l’unica soluzione che garantisce una efficacia di risultato. Il cappotto termico classico, spesso crea delle problematiche in quanto non è sempre di semplice e pratica applicazione specialmente in contesti condominiali, storici  ed industriali, per questo si necessita l’impiego di materiali isolanti che abbiano una capacità di riduzione dell’ingombro del rivestimento. Questa tipologia di problema si può presentare sia per cappotti termici interni che esterni, quindi è di fondamentale importanza utilizzare i pannelli isolanti Nobilium Thermalpanel che abbinino alte capacità di isolamento termico ed uno basso spessore di applicazione, quindi materiali di ottima fattura.I pannelli Nobilium thermalpanel per l’isolamento termico e la protezione passiva dal fuoco sono usati in tutto il mondo e possono aiutarci moltissimo ad aumentare la qualità della nostra vita.

 

 

Calzaturiero

Il pannello da 3 mm viene utilizzto in ambito calzaturiero dove è richiesta traspirabilità – isolamento termico – indeformabilità alla compressione – elevato calore specifico - leggerezza, tutte caratteristiche proprie del nostro pannello Nobilium®.

Il basso spessore ne consente l’utilizzo senza richiedere modifiche delle forme ella calzatura  aumentandone notevolmente il confort.

Calzature 

 

I vantaggi del NOBILIUM® sono molteplici

  • Elevata resistenza meccanica che permette di essere rifinito con un sottilissimo strato di intonaco di appena 1/2mm di spessore (non è assolutamente necessario realizzare una protezione con lastra in cartongesso e/o gesso-fibra);
  • Viene posato alla parete/soffitto senza l’uso dei tasselli e non necessità di paraspigoli in quanto la soluzione tecnica adottata permette di rinforzare adeguatamente gli spigoli tramite il prodotto NOBILIUM®.
  • Grazie al basso spessore dell’intonaco si accentua la capacità di assorbimento acustico del pannello senza compromettere l’elevata traspirazione, pur mantenendo ottimi valori di resistenza meccanica.
  • Le posa risulterà veloce ed economica grazie ai bassi spessori utilizzati, che riducendo le tempistiche dell’intervento riducono anche le quantità di collanti e rasanti da utilizzare.
  • Tutti i prodotti utilizzati per la preparazione della parete, l’incollaggio, la rasatura finale e la pittura sono da considerarsi BIO in quanto di grassello di calce 100% naturale, pronti all’uso, esenti da V.O.C., incombustibili, 100% riciclabili ed altamente traspiranti.

 

 

Riciclo Impronta ambientale

Lo smaltimento della lana di roccia è davvero così pericoloso? Innanzitutto bisogna capire come viene valutata da un punto di vista normativo.

La grande diffusione della lana di roccia in vari ambiti ha reso necessaria una sua classificazione. Le Direttive Comunitarie  EU, hanno fatto una distinzione tra le varie fibre artificiali vetrose presenti sul mercato, basandosi su risultati scientifici, individuando quelle ritenute non pericolose.

Nello specifico, con una direttiva del 1997 per la classificazione armonizzata delle fibre artificiali vetrose (FAV) sono stati introdotti due nuovi principi di valutazione che garantiscono la non cancerogenicità. Essi sono la nota Q3, che valuta che le fibre siano biosolubili, e la nota R4, che valuta la dimensione delle fibre.

La classificazione UE delle sostanze chimiche, ha stabilito che le lane minerali conformi alla "Nota Q” o alla “Nota R” non sono cancerogene (cfr. “Nota Q” e “Nota R” a pag. 467 di https://eur-lex.europa.eu/legal-content/it/TXT/PDF/?uri=CELEX:02008R1272-20180301&from=EN); "Nota Q" (che dipende dalla bio-solubilità della fibra) e "Nota R" (che dipende dal diametro geometrico medio ponderale della fibra) sono indipendenti, è sufficiente la rispondenza ad una sola delle due affinché la lana minerale sia classificata non pericolosa.

Secondo la classificazione comunitaria delle sostanze chimiche, le lane minerali conformi alla "Nota Q” o alla "Nota R” non hanno associato alcun codice di pericolo (cfr. “mineral wool” a pag. 1380 di https://eur-lex.europa.eu/legal-content/it/TXT/PDF/?uri=CELEX:02008R1272-20180301&from=EN); è dunque errato sostenere che le lane minerali hanno associata la frase di rischio R38 (irritanti per la pelle);

Al momento dello smaltimento della lana minerale, se la fibra è conforme alla Nota Q, è sufficiente disporre delle informazioni in merito a ciò, rilasciate dal produttore; se la fibra è conforme alla Nota R, è necessario effettuare test analitici di laboratorio, come ricorda il documento "Le Fibre Artificiali Vetrose (FAV) - Linee guida per l’applicazione della normativa inerente ai rischi di esposizioni e le misure di prevenzione per la tutela della salute”, approvato dalla Conferenza Stato/Regioni, su proposta del Ministero della Salute, in data 10 novembre 2016 (cfr. capitolo 9 “Gestione operativa dei rifiuti contenuti FAV" di  http://www.regioni.it/sanita/2016/11/29/conferenza-stato-regioni-del-10-11-2016-intesa-recante-le-fibre-artificiali-vetrose-fav-linee-guida-per-lapplicazione-della-normativa-inerente-ai-rischi-di-esposizioni-e-le-misure-di-prev-488552/).

 

Ciclo di produzione della fibra di Nobilium® 

Per produrre la fibra di basalto è necessario portare la roccia oltre la temperatura di fusione  (circa 1.400 °C) in modo da garantire una viscosità adeguata per la filatura. Per fare ciò si adopera un fornace di materiale reffratario. Il fuso è quindi estruso attraverso una matrice contenente più boccole in Platino- Rodio“Bushing” per produrre fili continui di basalto. Tali fili sono avvolti su una bobina, operazione che ha anche il compito di stirare le fibre in modo da ridurne il diametro ed aumentarne le proprietà meccaniche: Questo prodotto ha eccellenti proprietà termiche, chimiche e meccaniche.

Infatti la fibra di basalto Nobilium thermalpanel è molto forte e resistente, possiede un'elevata resistenza termica sia alle basse che alle alte temperature (da -260 fino a 700°C), ha un basso assorbimento di umidità, resiste all'ossidazione, alla corrosione in ambiente acido e basico e alle radiazioni UV è un ottimo isolante termico, acustico ed elettrico, garantisce una lunga vita-utile ad altissime prestazioni.

Il rapporto "performance meccaniche/prezzo" della fibra di basalto  è più elevato di quello di tutte le fibre tradizionali e la rende un'ottima alternativa a queste.

Questa fibra è già largamente ed efficacemente utilizzata nei settori edilizio, aerospaziale, nautico, tessile, dell'isolamento e della riqualificazione energetica, nell'ingegneria chimica, nell'asfalto, in ambito militare e nella protezione personale da fuoco, agenti chimici e armi.
Quindi la fibra può essere denominata a ragione come "il materiale innovativo del ventunesimo secolo.

La successiva fase e l’agugliatura. Processo, mediante movimento verticale degli aghi, si conferisce compattezza al materasso di fibre ottenuto all'uscita della carda, per sovrapposizione di più strati di velo.

 

Dowload pdf schede tecniche Nobilium thermalpanel

Dowload pdf english technical sheets

Dowload pdf tecnische datanblätter

Simbolo pdf

 

  FAQ1.png                                                                  Domande frequenti Nobilium thermalpanel

 

               Parlano di Noi